I 10 benefici del riposo che ho sperimentato

Quali sono i benefici del riposo o del sonno rigenerante

Vorrei condividere con voi quali sono i benefici del riposo, i vantaggi che possiamo ottenere da un dormire sano. Il mio è uno spunto di riflessione che deriva dalla mia esperienza personale che ha trovato conferma dagli esiti di studi fatti sul tema che sto trattando.

Quali sono i benefici che la persona ottiene dal sonno oppure da un sano riposo?

  1. Una migliore gestione dello stress e i ritmi alti della vita, gli stati di ansia di varia natura che possono derivare dall’ambiente di lavoro o di vita in generale;
  2. Leggerezza di pensiero, anche i pensieri oppressivi o gli stati d’animo depressivi possono esserne allentati;
  3. Miglioramento delle funzioni ormonali, controllo della tiroide ed effetti positivi sulla sindrome premestruale, sulla ritmicità del ciclo e sull’ovulazione.
  4. Monitoraggio della pressione sanguigna, della temperatura corporea e diminuzione degli stati infiammatori.
  5. Favorisce il dimagrimento: l’aumento della sintesi della leptina, l’ormone della sazietà, e una diminuzione della grelina, l’ormone che stimola invece l’appetito.
  6. Favorisce la lucidità del pensiero e potenzia l’attenzione, migliorando il focus sul presente e aiutando la persona ad assumere un sano atteggiamento critico e prevenendo azioni causate da una mente stanca.
  7. Migliora la connessione con noi stessi e con la nostra parte spirituale che ci riporta all’essenza della vita e ci aiuta ad individuare il senso di ciò che stiamo facendo.
  8. Favorisce lo sviluppo della creatività: dedicarsi un tempo e uno spazio per la meditazione mette in pausa la mente attiva quella ricettiva. Quando ci fermiamo e portiamo l’attenzione all’istante presente, al “dentro” e non più solo al “fuori”, ci diamo l’opportunità di accedere a un bacino immenso di creatività, ispirazione e genialità.
  9. Favorisce le relazioni positive: tutti questi benefici vanno a loro volta a creare le condizioni ottimali per mettersi in relazione con gli altri in modo sereno e centrato, favorendo la qualità dell’incontro e dell’interazione. Creando le condizioni per la qualità della vita.
  10. Allunga la vita: tra le sette e le nove ore sono stati definiti, in tanti diversi studi ormai, i valori ottimali da dedicare al sonno per notte, per un adulto, per impattare positivamente sulla potenziale durata della vita.

Se ti interessa conoscere quali sono le fasi del sonno leggi il mio precedente articolo.

Puoi approfondire nella sezione dedicata alle sessioni individuali.

Se non l’hai ancora fatto puoi mettere mi piace e seguirmi anche nella mia pagina Facebook Cambiare sorridendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *